“Il giovane Germanico aveva un temperamento socievole, una affabilità ammirabile, in contrasto con l’aspetto e con il parlare di Tiberio, altezzoso ed ambiguo”.

Tacito, Annales, 1.33.

24 MAGGIO 15 a.C. – NASCE GERMANICO CESARE

Il 24 maggio del 15 a.C. nasceva ad Anzio, Druso Claudio Nero, poi conosciuto come Giulio Cesare Germanico.

Nipote di Livia, la moglie di Augusto di cui era pronipote.

Figlio di Druso Maggiore eroe delle Germanie da cui ottenne, dopo la morte di questi, il titolo di Germanico e di Antonia Minore – figlia di Marco Antonio e della sorella dell’imperatore Augusto, Ottavia minore.

Fu amato per la sua intraprendenza e per le sue capacità, non solo dal popolo romano, ma anche dall’imperatore Augusto al punto che costrinse, al momento di adottare Tiberio, di adottare a sua volta Germanico.

Fu uno dei più valenti generali di Roma e nel 17 d.C. gli fu concesso il trionfo per le sue popolazioni germaniche, per aver sconfitto Arminio e aver recuperato contestualmente due delle aquile perse nella disfatta di Teutoburgo.

Morì giovanissimo, il 10 ottobre del 19 d.C. in circostanze mai chiarite: secondo i sospetti della tradizione avvelenato per mano della moglie di Pisone, persona molto vicina all’imperatore Tiberio.

L’Urbe fu scossa dalla sua morte a tal punto da rendergli immensi onori: furono erette sue statue in tutto l’impero.

Uno di questi bronzi, rinvenuto casulamente nel 1963, oggi troneggia all’interno dello splendido Museo Archeologico di Amelia: il Germanico di Amelia.

Convegno Internazionale /// Germanico Cesare… a un passo dall’impero

IL 24-25 MAGGIO: CONVEGNO INTERNAZIONALE SUL GERMANICO

Il 24 maggio 2019, proprio nel giorno che celebra il suo compleanno, e poi il giorno successivo presso il Museo Archeologico ci sarà il Convengno Internazionale dedicato a Germanico Cesare e una schiera di studiosi di tutto il mondo, si incontreranno ad Amelia per dibattere sul grande generale romano che arrivò a un passo dall’impero.

Il territorio Amerino, ricco di contenuti tra storia, arte, spiritualità ed enogastronomia è pronto ad accogliere tutti coloro che vorranno raggiungere la nostra Umbria e scoprire le terre di Amelia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *